IL PERCORSO CLINICO ASSISTENZIALE PER LE DONNE CON TUMORE DELLA MAMMELLA 13^ EDIZIONE

Inizio: 17-12-2022 - Fine: 20-12-2022

Chiusura iscrizioni: 17-12-2022


Formazione residenziale - Crediti ECM: 6.0


Ore previste: 6.00 – Stato corso:


Discipline e professioni:

Medico chirurgo:
Allergologia ed immunologia clinica
Endocrinologia
Genetica medica
Oncologia
Radioterapia
Chirurgia generale
Chirurgia toracica
Ginecologia e ostetricia
Anatomia patologica
Anestesia e rianimazione
Farmacologia e tossicologia clinica
Laboratorio di genetica medica
Medicina nucleare
Patologia clinica
Radiodiagnostica
Direzione medica di presidio ospedaliero
Cure palliative

Farmacista:
Farmacia ospedaliera
Farmacia territoriale

Biologo:
Biologo

Fisico:
Fisica sanitaria

Infermiere:
Infermiere

Ostetrica/o:
Ostetrica/o

Tecnico della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare:
Tecnico della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare

Tecnico sanitario di radiologia medica:
Tecnico sanitario di radiologia medica

Tecnico sanitario laboratorio biomedico:
Tecnico sanitario laboratorio biomedico

Leggi tutto
Leggi meno
L'accesso al corso è consentito anche alle professioni non medico-sanitarie

Descrizione

Scheda del corso

Ogni anno vengono diagnosticati in Italia oltre 50.000 nuovi casi di carcinoma mammario, che rappresenta la principale causa di morte per cancro nelle donne in Italia e nel mondo.

Tuttavia, il tasso di mortalità del tumore mammario in Italia è andato diminuendo e questo si è verificato principalmente grazie ai progressi della terapia (chirurgica, medica, radiante) e alla capacità degli screening di individuare il tumore precocemente. Nonostante i rilevanti progressi compiuti negli ultimi 20 anni esiste tuttora l’esigenza di sviluppare nuove opzioni terapeutiche per le donne con tumore mammario sia in fase precoce che avanzata; occorre inoltre integrare nel modo migliore possibile i trattamenti disponibili all’interno di algoritmi condivisi che consentano di sfruttarne al massimo le potenzialità. La disponibilità di nuovi farmaci per il trattamento del carcinoma mammario permette oggi di diversificare l'approccio terapeutico alla malattia e pone il problema di adottare una strategia terapeutica che consenta di utilizzare le diverse risorse rapportandole alle caratteristiche della paziente e alla biologia del tumore. Le nuove terapie biologiche consentono il trattamento del carcinoma mammario con efficacia e tollerabilità diverse rispetto alla chemioterapia e vanno analizzate e rapportate ai farmaci tradizionali ottimizzandone l'integrazione nell'armamentario terapeutico. Il convegno ha l'obiettivo di mettere a disposizione dei discenti l'esperienza degli oncologi impegnati nella ricerca e nella pratica clinica rivolta alle donne con carcinoma mammario, e di confrontarsi sulle principali novità terapeutiche ed i possibili sviluppi di breve-medio termine degli algoritmi terapeutici.

Scheda Faculty

COGNOME NOME LAUREA DISCIPLINA AFFILIAZIONE CITTA'
ARPINO GRAZIA Medicina e chirurgia Oncologia  Professore associato Oncologia Università di Napoli Napoli (NA)
ARTIOLI FABRIZIO Medicina e chirurgia Oncologia Direttore della U.O. di Medicina Interna con orientamento Oncologico dello Stabilimento Ospedaliero di Carpi Carpi (MO)
BIANCHINI GIAMPAOLO Medicina e chirurgia Oncologia Dirigente medico Dipartimento di Oncologia medica H. San Raffaele  Milano (MI)
BIGANZOLI LAURA Medicina e chirurgia Oncologia Direttore Breast Center Dipartimento di Oncologia Ospedale di Prato Prato (PO)
BISAGNI GIANCARLO Medicina e chirurgia Oncologia Responsabile S.S. Coordinamento Breast Unit Integrata Arcispedale S.Maria Nuova  Reggio Emilia (RE)
CAVANNA LUIGI Medicina e chirurgia Medicina interna, Ematologia, Oncologia, Gastroenterologia Direttore del Dipartimento di Oncologia-Ematologia Azienda USL di Piacenza  Piacenza (PC)
CONTE PIERFRANCO Medicina e chirurgia Oncologia Direttore U.O. Oncologia medica 2 Istituto Oncologico Veneto Padova (PD)
CRISCITIELLO CARMEN Medicina e chirurgia Oncologia Dirigente medico Sviluppo di Nuovi Farmaci per Terapie Innovative Istituto Europeo di Oncologia Milano (MI)
CURIGLIANO GIUSEPPE Medicina e chirurgia Oncologia Direttore Divisione Sviluppo Nuovi Farmaci per Terapie Innovative Istituto Europeo di Oncologia  Milano (MI)
FRASSOLDATI ANTONIO Medicina e chirurgia Oncologia Direttore U.O.C. Oncologia Medica, Azienda Ospedaliero Universitaria S. Anna  Ferrara (FE)
FREZZA GIOVANNI PIERO Medicina e chirurgia Oncologia, Radioterapia Direttore U.O. Radioterapia Ospedale Bellaria Bologna (BO)
GIANNI LORENZO Medicina e chirurgia Oncologia Dirigente Medico U.O. Oncologia Ospedale degli Infermi Rimini (RN)
MAESTRI ANTONIO Medicina e chirurgia Oncologia Direttore U.O.C. Oncologia e Hospice ASL di Imola Imola (BO)
MORGANTI ALESSIO GIUSEPPE Medicina e chirurgia Radioterapia Direttore Unità Operativa Radioterapia Policlinico S. Orsola-Malpighi Bologna Bologna (BO)
MOSCETTI LUCA Medicina e chirurgia Oncologia Dirigente medico Struttura Semplice Dipartimentale di Day Hospital Oncologico Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico di Modena Modena (MO)
MUSOLINO ANTONINO Medicina e chirurgia Oncologia, Ematologia Responsabile Programma Interaziendale Breast Unit della provincia di Parma, Professore a contratto, Scuola di specializzazione in Oncologia Università degli studi di Parma  Parma (PR)
PRONZATO PAOLO Medicina e chirurgia Oncologia  Direttore UO di Oncologia Medica - IRCCS AOU San Martino Genova (GE)
SANTINI DONATELLA Medicina e chirurgia Anatomia patologica Responsabile  Unità Semplice Patologia Oncologica Funzionale degli Organi Endocrini e della Mammella Azienda Ospedaliera Universitaria S.Orsola-Malpighi  (BO) Bologna (BO)
TAFFURELLI MARIO Medicina e chirurgia Chirurgia generale Direttore Unità Operativa Chirurgia Generale e della Mammella Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico S. Orsola-Malpighi  Bologna (BO)
TAMBERI STEFANO Medicina e chirurgia Oncologia Direttore U.O. Oncologia Ospedale degli Infermi Faenza (RA)
VIALE GIUSEPPE Medicina e chirurgia Anatomia patologica Professore Ordinario Anatomia ed Istologia Patologica Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Milano Milano (MI)
ZAMAGNI CLAUDIO Medicina e chirurgia Oncologia Direttore Struttura Semplice Dipartimentale Oncologia Medica Addarii Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico S.Orsola-Malpighi  Bologna (BO)
ZAMBELLI ALBERTO Medicina e chirurgia Oncologia Professore Associato Oncologia Medica Humanitas University Rozzano (MI)

Programma scientifico

PROGRAMMA

9.00 Introduzione alle tematiche del corso C. Zamagni (Bologna)

1^ SESSIONE

Aggiornamenti terapeutici 2022 e nuove prospettive: fase adiuvante/neoadiuvante

Moderatori: S. Tamberi (Ravenna), A. Frassoldati (Ferrara)

9.30 - 10.00 Malattia triplo-negativa P. Conte (Padova)

10.00 - 10.30 Malattia HER2 positiva L. Gianni (Milano)

10.30 - 11.00 Malattia RE positiva / HER2 negativa G. Arpino (Napoli)

2^ SESSIONE

Aggiornamenti terapeutici 2022 e nuove prospettive: la malattia metastatica

Moderatori L. Moscetti (Modena) Lorenzo Gianni (Rimini),

11.15- 11.45 Malattia HER2 positiva G. Bianchini (Milano)

11.45 - 12.15 Malattia triplo-negativa G. Curigliano (Milano)

12.15 – 12.45 Malattia RE positiva / HER2 negativa L. Biganzoli (Prato)

12.45-13-30 Pausa pranzo

3^ sessione

Moderatori A. Musolino (Parma), F. Artioli (Carpi)

13.30-14.00 Nuovi biomarcatori nel carcinoma della mammella G. Viale (Milano)

14.00-14.30 La strategia terapeutica nella malattia HER2 low: attualità e visione futura P. Pronzato (Genova)

ore 14.30-15.00 Malattia BRCA positiva: integrare i PARPi nella strategia terapeutica C. Criscitiello (Milano)

4^ sessione

Moderatori: M. Taffurelli (Bologna), L. Cavanna (Piacenza), D. Santini (Bologna)

15.00-16.00 TAVOLA ROTONDA Test genomici predittivi a 18 mesi dal Decreto ministeriale: a che punto siamo?

G. Bisagni (Reggio Emilia), G. Arpino (Napoli), A. Zambelli (Rozzano, MI)

16.00 Chiusura dei lavori

 

Programma scientifico