NOVITÀ NEL TRATTAMENTO DEL CARCINOMA COLORETTALE AVANZATO

Inizio: 25-11-2022 - Fine: 28-11-2022

Chiusura iscrizioni: 25-11-2022


Formazione residenziale - Crediti ECM: 3.0


Ore previste: 3.00 – Posti disponibili: 19 – Stato corso:


Discipline e professioni:

Medico chirurgo:
Allergologia ed immunologia clinica
Gastroenterologia
Genetica medica
Medicina interna
Oncologia
Radioterapia
Chirurgia generale
Anatomia patologica
Anestesia e rianimazione
Farmacologia e tossicologia clinica
Laboratorio di genetica medica
Medicina nucleare
Radiodiagnostica
Scienza dell'alimentazione e dietetica
Organizzazione dei servizi sanitari di base
Cure palliative

Farmacista:
Farmacia ospedaliera
Farmacia territoriale

Biologo:
Biologo

Fisico:
Fisica sanitaria

Infermiere:
Infermiere

Tecnico della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare:
Tecnico della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare

Tecnico sanitario di radiologia medica:
Tecnico sanitario di radiologia medica

Tecnico sanitario laboratorio biomedico:
Tecnico sanitario laboratorio biomedico

Leggi tutto
Leggi meno

Descrizione

Scheda del corso

La terapia del tumore del colon-retto è una realtà in continua evoluzione con importanti novità e interessanti prospettive. Le neoplasie del colon richiedono quindi un aggiornamento periodico per le continue innovazioni sul piano diagnostico e terapeutico, le quali necessitano di una stretta integrazione fra le diverse discipline per permettere il percorso di cura più appropriato nelle varie fasi di malattia.

La rilevanza epidemiologica del tumore del colon retto rende importante per l’oncologo medico confrontarsi con le evidenze scientifiche per trasferirle alla pratica clinica e per migliorare la qualità e l’efficacia dei trattamenti.

Negli ultimi anni, la terapia dei carcinomi del colon-retto è andata arricchendosi di diverse modalità terapeutiche.

Diventa pertanto fondamentale condividere criteri applicativi che mettano lo specialista nella condizione di interpretare al meglio le opzioni di cura per il paziente al fine di garantire il migliore outcome.

L’incontro vuole focalizzare i punti chiave della terapia con approccio multidisciplinare proponendo un metodo che parta dalla valutazione dei dati scientifici disponibili giungendo alla discussione fra gli specialisti coinvolti. Le scelte terapeutiche devono scaturire dal confronto tra la letteratura e la clinica per produrre i migliori risultati possibili.

Scheda Faculty

COGNOME NOME LAUREA DISCIPLINA AFFILIAZIONE CITTA'
LIBERTINI MICHELA Medicina e chirurgia Oncologia Dirigente medico U.O. Oncologia Fondazione Poliambulanza Istituto Ospedaliero Brescia (BS)
MELOCCHI LAURA Medicina e chirurgia Anatomia patologica Dirigente medico U.O. Anatomia patologica Fondazione Poliambulanza Istituto Ospedaliero Brescia (BS)
MERIGGI FAUSTO ANGELO Medicina e chirurgia Oncologia Responsabile Day Hospital U.O. Oncologia Fondazione Poliambulanza Istituto Ospedaliero Brescia (BS)
OGLIOSI CHIARA Medicina e chirurgia Oncologia Dirigente medico U.O. Oncologia Medica Fondazione Poliambulanza Istituto Ospedaliero Brescia (BS)
ONEDA ESTER Medicina e chirurgia Oncologia Dirigente medico U.O. Oncologia medica Fondazione Poliambulanza Istituto Ospedaliero Brescia (BS)
ZANIBONI ALBERTO Medicina e chirurgia Oncologia Responsabile Dipartimento Oncologia Fondazione Poliambulanza Istituto Ospedaliero Brescia (BS)

Programma scientifico

14:00 INTRODUZIONE AI LAVORI

Alberto Zaniboni (Brescia)

14:15 LA TERAPIA DEI TUMORI MSI AVANZATI

Michela Libertini (Brescia)

14:45 IL RUOLO DEL PATOLOGO MOLECOLARE

Laura Melocchi (Brescia)

15:15 CASO CLINICO 1

Fausto Meriggi (Brescia)

15:45 CASO CLINICO 2

Chiara Ogliosi (Brescia)

16:15 LA TERAPIA ADIUVANTE DEI TUMORI MSI

Ester Oneda (Brescia)

16:45 CONCLUSIONI

Alberto Zaniboni (Brescia)

Programma scientifico