RUOLO DELL’ISTOPATOLOGIA E DELLE METODICHE COMPLEMENTARI NELLA DIAGNOSI E TERAPIA DELLE MALATTIE LINFOPROLIFERATIVE E DEL NEUROBLASTOMA-EVENTO RES

CON IL CONTRIBUTO INCONDIZIONATO DI:

Inizio: 24-05-2022 - Fine: 27-05-2022

Chiusura iscrizioni: 25-05-2022


Formazione residenziale - Crediti ECM: 4.0


Ore previste: 4.00 – Posti disponibili: 2 – Stato corso:


Discipline e professioni:

Medico chirurgo:
Allergologia ed immunologia clinica
Ematologia
Genetica medica
Medicina interna
Neurologia
Oncologia
Pediatria
Radioterapia
Chirurgia generale
Chirurgia pediatrica
Neurochirurgia
Anatomia patologica
Anestesia e rianimazione
Farmacologia e tossicologia clinica
Laboratorio di genetica medica
Medicina trasfusionale
Medicina nucleare
Microbiologia e virologia
Patologia clinica
Radiodiagnostica
Pediatria (pediatri di libera scelta)

Farmacista:
Farmacia ospedaliera
Farmacia territoriale

Biologo:
Biologo

Fisico:
Fisica sanitaria

Infermiere:
Infermiere

Infermiere pediatrico:
Infermiere pediatrico

Tecnico sanitario di radiologia medica:
Tecnico sanitario di radiologia medica

Tecnico sanitario laboratorio biomedico:
Tecnico sanitario laboratorio biomedico

~ Altro:
Altre professioni non sanitarie

Leggi tutto
Leggi meno
L'accesso al corso è consentito anche alle professioni non medico-sanitarie

Descrizione

Scheda del corso

Le conoscenze biologiche sulle malattie del sangue e degli organi emopoietici ha subito un enorme accelerazione nei tempi recenti. Questo ha consentito di identificare nuove strategie di trattamento e terapie sempre più focalizzate sui target specifici di ciascuna forma patologica.

 

Anche la diagnostica morfologica, immunofenotipica, citogenetica e molecolare hanno ricevuto un impulso straordinario che ha portato ad una profonda revisione dei concetti classificativi delle malattie del sangue.

 

L’evento è incentrato sull’analisi del ruolo dell’istopatologia e delle metodiche complementari nella diagnosi e terapia delle malattie linfoproliferative e del Neuroblastoma.

 

Per ciascuna patologia saranno presi in esame gli aspetti diagnostici e le strategie terapeutiche conseguenti, tenendo sempre in considerazione l’importanza dell’approccio multidisciplinare.

 

Scheda Faculty

COGNOME NOME LAUREA DISCIPLINA CITTA'
BONGINI UBALDO Medicina e chirurgia Radiologia Firenze (FI)
BUCCOLIERO ANNA MARIA Medicina e chirurgia Anatomia e Istologia Patologica Firenze (FI)
CALVANI MAURA Scienze biologiche Biochimica e chimica clinica Firenze (FI)
CAPORALINI CHIARA Medicina e chirurgia Anatomia e Istologia Patologica Firenze (FI)
D'AMORE EMANUELE STEFANO GIOVANNI Medicina e chirurgia Anatomia e Istologia Patologica Vicenza (VI)
GRIMALDI CHIARA Medicina e chirurgia Chirurgia pediatrica Firenze (FI)
MAZZOCCO KATIA Scienze biologiche Biochimica e chimica clinica Genova (GE)
MUSSOLIN LARA Scienze biologiche Patologia Clinica Padova (PD)
NASSI LUCA Medicina e chirurgia Ematologia Firenze (FI)
OLIANTI CATIA Medicina e chirurgia Medicina nucleare Firenze (FI)
PASTORINO FABIO Scienze biologiche Patologia Clinica Genova (GE)
PERRONE ANNA  Medicina e chirurgia Radiologia Firenze (FI)
PILLON MARTA Medicina e chirurgia Pediatria Padova (PD)
PONZONI MIRCO Scienze biologiche Biochimica e chimica clinica Genova (GE)
SEMENTA ANGELA RITA Medicina e chirurgia Anatomia e Istologia Patologica Genova (GE)
TONDO ANNALISA Medicina e chirurgia Pediatria Firenze (FI)

Programma scientifico

Ruolo dell’istopatologia e delle metodiche complementari nella diagnosi e terapia delle malattie linfoproliferative e del Neuroblastoma

 

24 maggio 2022

 

Firenze Hotel Albani (Via Fiume, 12 – 50123)

 

Responsabile Scientifico: Dott.ssa Annalisa Tondo

Programma

 

Ore 10.50  - Saluti  :    Dott. Alberto Zanobini  - Direttore Generale AOU MEYER

                                       Dott. Claudio Favre – Direttore Centro Eccellenza Oncoematologia MEYER

11.00  Introduzione :  Dott.ssa Annalisa Tondo

NEUROBLASTOMA



11.10 – 11.30   Angela Sementa

-       Definizione istotipi

-       Revisione/centralizzazione e corretta compilazione dei moduli per l'invio verso il centro coordinatore

 

11.30 – 11.45    Annamaria Buccoliero - Chiara Caporalini

-       Adeguatezza del campione e difficoltà nel campionamento

-       Biopsia chirurgica versus agobiopsia

 

11.45 – 11.55    Katia Mazzocco

 - "Analisi molecolari nel neuroblastoma".

11.55 – 12.25     Mirco Ponzoni - Fabio Pastorino - Maura Calvani

-       Progetto PREME ed altri progetti sperimentali

 

12.25 – 13.15 -Tavola Rotonda:  Anna Lara Perrone - Ubaldo Bongini - Chiara Grimaldi - Catia Olianti

 

-       l'importanza della discussione multidisciplinare

 

LUNCH BREAK 45 minuti

 

LINFOMA NON HODGKIN IN PEDIATRIA E NEI GIOVANI ADULTI

14.00 – 14.15 - Emanuele D’Amore

-       Definizione istotipi e nuova classificazione

-       Revisione/centralizzazione e corretta compilazione dei moduli per l'invio verso il centro coordinatore

14.15 – 14.30     Luca Nassi

-       Malattia di Castleman e Sindrome di Tafro

14.30 – 14.45     Annamaria Buccoliero  - Chiara Caporalini

-       Adeguatezza del campione e difficoltà nel campionamento

-       Biopsia chirurgica versus agobiopsia

14.45 – 15.05    Lara Mussolin

-       Biologia molecolare nei diversi istotipi: diagnosi e valore prognostico-terapeutico

15.05 – 15.30    Annalisa Tondo – Marta Pillon

Brentuximab: dalla definizione del target terapeutico all’applicazione clinica nei linfomi anaplastici  ed in altre indicazioni

15.30 – 16.00 - Tavola Rotonda: Anna Lara Perrone - Ubaldo Bongini - Chiara Grimaldi - Catia Olianti

 

-       l'importanza della discussione multidisciplinare

Programma scientifico