STRATEGIE E SCELTE TERAPEUTICHE PER I PAZIENTI CON TUMORI DELL’UROTELIO

CON IL CONTRIBUTO INCONDIZIONATO DI:

Inizio: 08-10-2020 - Fine: 11-10-2020

Chiusura iscrizioni: 08-10-2020


Formazione a distanza - Crediti ECM: 4.5


Ore previste: 3.00 – Stato corso:


Discipline e professioni:

Medico chirurgo:
Genetica medica
Oncologia
Radioterapia
Chirurgia generale
Urologia
Anatomia patologica
Medicina nucleare
Radiodiagnostica

Farmacista:
Farmacia ospedaliera

Biologo:
Biologo

Leggi tutto
Leggi meno

Descrizione

Il carcinoma vescicale è il tumore più frequente della vescica, e comprende l'insieme delle neoplasie maligne che originano dal tessuto epiteliale della vescica urinaria, l’urotelio. Negli Stati Uniti d'America l'incidenza assoluta si attesta a circa 71.000 nuovi casi ogni anno e il numero di decessi annui di circa 15.000. E’ ormai accertato che alcuni fattori di rischio predispongono a UCC: Il fumo di sigaretta è il fattore più importante per lo sviluppo di carcinoma della vescica. Circa il 70% di tutti i carcinomi della vescica è da attribuire al potere cancerogeno dei cataboliti del fumo di tabacco presenti nelle urine, specie la Beta2-Naftilamina. Lavoratori esposti alle Amine aromatiche, contenute in vernici e coloranti di anilina, hanno un incrementato rischio di sviluppare questo tumore, in quanto le arilamine, in particolare la Beta2-Naftilamina, possono indurre e promuovere la carcinogenesi nell'epitelio vescicale. La pregressa radioterapia sulla pelvi, per esempio per curare i tumori prostatici o endometriali od ovarici, può dare predisposizione a sviluppare carcinomi della vescica. Alcuni soggetti tuttavia sviluppano questo tumore in assenza di questi fattori di rischio. Tali pazienti presentano probabilmente una predisposizione genetica, oppure un’esposizione misconosciuta a un cancerogeno ambientale. L’evento si pone come obiettivo l’approfondimento delle recenti acquisizioni in tema di tumori dell’urotelio, per una miglior gestione della patologia.

Scheda Faculty

FACULTY

 

COGNOME

NOME

LAUREA

DISCIPLINA

AFFILIAZIONE

CITTA'

BARBARESCHI

MATTIA

Medicina e chirurgia

Anatomia Patologica

Direttore Unità Operativa Multizonale di Anatomia Patologica Azienda Provinciale per i Servizi sanitari Provincia di Trento

Trento (TN)

BASSO

UMBERTO

Medicina e chirurgia

Oncologia

Responsabile Struttura Semplice Patologia Urogenitale Istituto Oncologico Veneto

Padova (PD)

BERARDI

ROSSANA

Medicina e chirurgia

Oncologia

Direttrice Clinica di Oncologia Medica Ospedali Riuniti di Ancona-Università Politecnica delle Marche

Ancona (AN)

BRACARDA

SERGIO

Medicina e chirurgia

Oncologia

Direttore U.O. Oncologia Medica Ospedale Santa Maria

Terni (TR)

BRANDES

ALBA

Medicina e chirurgia

Oncologia

Direttore Oncologia Medica - Ospedale Bellaria Maggiore - Asl Bologna

Bologna

BRUNOCILLA

EUGENIO

Medicina e chirurgia

Urologia

Professore associato
Dipartimento di Medicina Specialistica, Diagnostica e Sperimentale Università di Bologna

Bologna (BO)

CAFFO

ORAZIO

Medicina e chirurgia

Oncologia

Direttore U.O. Oncologia Medica, Ospedale S. Chiara

Trento (TN)

CAVANNA

LUIGI

Medicina e chirurgia

Medicina interna, Ematologia, Oncologia, Gastroenterologia

Direttore del Dipartimento di Oncologia-Ematologia Azienda USL di Piacenza 

Piacenza (PC)

DE PALMA

ROSSANA

Medicina e chirurgia

Malattie dell'apparato respiratorio, Medicina interna, Gastroenterologia

Responsabile Area Governo Clinico l’Agenzia Sanitaria Regionale, Regione Emilia-Romagna

Bologna (BO)

FIORENTINO

MICHELANGELO

Medicina e chirurgia

Oncologia

Responsabile S.S. Laboratorio di Patologia Molecolare Oncologica e dei Trapianti Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico S. Orsola-Malpighi

Bologna (BO)

FRASSOLDATI

ANTONIO

Medicina e chirurgia

Oncologia

Direttore Oncologia clinica Arcispedale Sant'Anna Ferrara

Ferrara (FE)

FRATINO

LUCIA

Medicina e chirurgia

Geriatria, Oncologia

Dirigente medico Oncologia medica Centro di Riferimento Oncologico di Aviano

Aviano (PN)

FREZZA

GIOVANNI PIERO

Medicina e chirurgia

Oncologia, Radioterapia

Direttore Unità Operativa Radioterapia Ospedale Bellaria ASL di Bologna

Bologna (BO)

GUNELLI

ROBERTA

Medicina e Chirurgia

Urologia

Direttrice U.O. di Urologia Ospedale di Forlì - AUSL Romagna

Forlì (FC)

LONGO

GIUSEPPE

Medicina e chirurgia

Medicina Interna, Ematologia e Oncologia

Direttore di Struttura Complessa Medicina Oncologica Policlinico di Modena

Modena (MO)

MAESTRI

ANTONIO

Medicina e chirurgia

Oncologia

Direttore U.O.C. Oncologia e Hospice - ASL di Imola

Imola (BO)

MASINI

CRISTINA

Medicina e chirurgia

Oncologia

Dirigente medico Oncologia IRCCS Santa Maria Nuova

Reggio Emilia

MASSARI

FRANCESCO

Medicina e chirurgia

Oncologia

Dirigente medico Oncologia Azienda Ospedaliero-Universitaria Sant'Orsola-Malpighi

Bologna (BO)

MAZZAROTTO

RENZO

Medicina e chirurgia

Radioterapia Ematologia Generale

Direttore Dipartimento Radioterapia Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona

Verona (VR)

MILELLA

MICHELE

Medicina e chirurgia

Oncologia

Professore Ordinario di Oncologia Medica, Direttore Scuola di Specializzazione di Oncologia Azienda Ospedaliero Universitaria Integrata di Verona

Verona (VR)

PINTO

CARMINE

Medicina e chirurgia

Oncologia

Direttore della Struttura Complessa di Oncologia dell’IRCCS Santa Maria Nuova Reggio Emilia (RE)

Reggio Emilia (RE)

SABBATINI

ROBERTO

Medicina e chirurgia

Oncologia, Ematologia

Dirigente medico Struttura Complessa di Oncologia Policlinico di Modena

Modena (MO)

SCARPA

ALDO

Medicina e chirurgia

Anatomia Patologica

Professore associato Anatomia Patologica. Dir Lab. Diagnostica Molecolare Università di Verona

 Verona (VR)

TUCCI

MARCELLO

Medicina e chirurgia

Oncologia

Dirigente medico Oncologia Medica Azienda Ospedaliero Universitaria San Luigi Gonzaga

 Orbassano (TO)

ZAGONEL

VITTORINA<

 

Programma scientifico

Strategie e scelte terapeutiche per i pazienti con tumori dell’urotelio

8 ottobre 2020 - Webinar (FAD sincrona)

 

RESPONSABILE SCIENTIFICO

Carmine Pinto

Direttore Struttura Complessa Oncologia

IRCCS Santa Maria Nuova Reggio Emilia (RE)

 

PROGRAMMA

CARATTERIZZAZIONE DEL TUMORE E PERSONALIZZAZIONE DELLA CURA

Presentazione: Carmine Pinto (Reggio Emilia)

Moderatori: Rossana Berardi (Ancona), Aldo Scarpa (Verona)

15.00 Dalla classificazione patologica a quella molecolare

Michelangelo Fiorentino (Bologna)

15.10 Profilazione molecolare e terapie a bersaglio molecolare

Michele Milella (Verona)

15.20 L’immunogenicità dei tumori uroteliali

Orazio Caffo (Trento)

15.30 Discussione sui temi trattati

 

II Modulo

IMMUNOTERAPIA NEL CARCINOMA UROTELIALE

Presentazione: Carmine Pinto (Reggio Emilia)

Moderatori: Luigi Cavanna (Piacenza), Antonio Maestri (Imola)

15.40 PD-L1 (Programmed Death Ligand –1) e oltre PD-L1 nella selezione dei pazienti

Mattia Barbareschi (Trento)

15.50 Immunoterapia nella malattia avanzata: quando e come nella strategia di cura?

Roberto Sabbatini (Modena)

16.00 Le prospettive: cosa chiediamo agli studi in corso

Cristina Masini (Reggio Emilia)

16.10 Discussione sui temi trattati

 

III Modulo

STRATEGIE NEL CARCINOMA UROTELIALE NON-INVASIVO

E MUSCOLO-INVASIVO DELLA VESCICA

Presentazione. Carmine Pinto (Reggio Emilia)

Moderatori: Alba Brandes (Bologna), Eugenio Brunocilla (Bologna), Renzo Mazzarotto (Verona)

16.20 Il carcinoma uroteliale non invasivo: immunoterapia per prevenire le recidive?

Oxford Debate

Yes Roberta Gunelli (Forlì)

No Umberto Basso (Padova)

Referee Sergio Bracarda (Perugia)

16.50 Carcinoma uroteliale muscolo-invasivo: sempre e quale terapia neoadiuvante?

Oxford Debate

Yes Lucia Fratino (Aviano)

No Filiberto Zattoni (Padova)

Referee Francesco Massari (Bologna)

IV Modulo

NORMATIVE, ISTITUZIONI E ACCESSO AI TEST E AI FARMACI

Presentazione: Carmine Pinto (Reggio Emilia)

Moderatori: Giovanni Piero Frezza (Bologna), Rossana De Palma (Bologna), Vittorina Zagonel (Padova)

17.20 L’impatto delle reti regionali

Marcello Tucci (Orbassano)

17.30 PDTA e indicatori per i tumori uroteliali: da una visione aziendale a regionale

Antonio Frassoldati (Ferrara)

17.40 Equità e accesso ai farmaci

Giuseppe Longo (Modena)

17.50 Discussione sui temi trattati

 

18.00 Chiusura

 

 

Programma scientifico