IL PERCORSO CLINICO ASSISTENZIALE PER LE DONNE CON TUMORE DELLA MAMMELLA. 11^ EDIZIONE

con il contributo incondizionato di

Inizio: 04-09-2020 - Fine: 07-09-2020

Chiusura iscrizioni: 04-09-2020


Formazione a distanza - Crediti ECM: 3.0


Ore previste: 3.00 – Posti disponibili: 92 – Stato corso:


Discipline e professioni:

Medico chirurgo:
Allergologia ed immunologia clinica
Genetica medica
Oncologia
Radioterapia
Chirurgia generale
Chirurgia toracica
Ginecologia e ostetricia
Anatomia patologica
Farmacologia e tossicologia clinica
Patologia clinica
Radiodiagnostica

Farmacista:
Farmacia ospedaliera
Farmacia territoriale

Biologo:
Biologo

Infermiere:
Infermiere

Ostetrica/o:
Ostetrica/o

Tecnico sanitario di radiologia medica:
Tecnico sanitario di radiologia medica

Tecnico sanitario laboratorio biomedico:
Tecnico sanitario laboratorio biomedico

Leggi tutto
Leggi meno

Descrizione

Scheda del corso

Il tumore mammario è la forma di cancro più diffusa in Italia, ogni anno ne vengono diagnosticati

oltre 47.500 casi.

È inoltre la principale causa di morte nelle donne in Italia e nel mondo.

Tuttavia, il tasso di mortalità del tumore mammario in Italia è andato diminuendo e questo si è verificato principalmente grazie ai progressi della terapia e alla capacità dello screening di individuare il tumore allo stadio iniziale.

Esiste tuttora una chiara esigenza insoddisfatta di nuove opzioni terapeutiche per le donne con tumore mammario localmente avanzato o metastatico dove le diverse linee di trattamento spesso non sono inquadrabili in un algoritmo terapeutico o linee guida condivise.

La disponibilità di nuovi farmaci per il trattamento del carcinoma mammario permette oggi di diversificare l'approccio terapeutico alla malattia e pone il problema di adottare una strategia terapeutica che consenta di utilizzare le diverse risorse rapportandole alle caratteristiche della paziente e della patologia.

Le nuove terapie biologiche consentono il trattamento del carcinoma mammario con efficacia e tollerabilità diverse rispetto alla chemioterapia e vanno analizzate e rapportate ai farmaci tradizionali ottimizzandone l'integrazione nell'armamentario terapeutico.

Il corso ha l'obiettivo di mettere a confronto l'esperienza degli oncologi impegnati nella pratica clinica del trattamento di prima linea nel Carcinoma Mammario, consentendo l'analisi di approcci diversificati e l'integrazione di diversi punti di vista.

Scheda Faculty

BIANCHINI

GIAMPAOLO

Medicina e chirurgia

Oncologia

Dirigente medico Dipartimento di Oncologia medica H. San Raffaele

Milano (MI)

BIGANZOLI

LAURA

Medicina e chirurgia

Oncologia

Direttore Breast Center Dipartimento di Oncologia Ospedale di Prato

Prato (PO)

BISAGNI

GIANCARLO

Medicina e chirurgia

Oncologia

Responsabile S.S. Coordinamento Breast Unit Integrata Arcispedale S.Maria Nuova

Reggio Emilia (RE)

CONTE

PIERFRANCO

Medicina e chirurgia

Oncologia

Direttore Oncologia medica 2 Istituto Oncologico Veneto

Padova (PD)

CURIGLIANO

GIUSEPPE

Medicina e chirurgia

Oncologia

Direttore Divisione Sviluppo Nuovi Farmaci per Terapie Innovative Istituto Europeo di Oncologia

Milano (MI)

FRASSOLDATI

ANTONIO

Medicina e Chirurgia

Oncologia

Direttore, Unità Complessa Oncologia Clinica, Azienda Ospedaliero Universitaria S. Anna

 Ferrara (FE)

FREZZA

GIOVANNI PIERO

Medicina e chirurgia

Oncologia, Radioterapia

Direttore Unità Operativa di Radioterapia Ospedale Bellaria

Bologna (BO)

GIANNI

LUCA

Medicina e chirurgia

Medicina interna, Oncologia

Direttore Dipartimento Oncologia Medica IRCCS Ospedale San Raffaele

Milano (MI)

IOP

ALDO

Medicina e Chirurgia

Oncologia, Malattie dell'Apparato Respiratorio

Direttore della SOC di Oncologia della AAS2 Bassa Friulana-Isontina,
Ospedali di Latisana, Palmanova, Monfalcone, Gorizia

Gorizia (GO)

MORGANTI

ALESSIO GIUSEPPE

Medicina e chirurgia

Radioterapia

Direttore Responsabile Unità Operativa Radioterapia Policlinico S. Orsola-Malpighi 

Bologna (BO)

MUSOLINO

ANTONINO

Medicina e chirurgia

Oncologia

Responsabile Programma Breast Unit ASL e Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma

Parma (PR)

PRONZATO

PAOLO

Medicina e Chirurgia 

Oncologia 

Direttore UO di Oncologia Medica - IRCCS AOU San Martino

Genova (GE)

TAFFURELLI

MARIO

Medicina e chirurgia

Chirurgia generale

Direttore Unità Operativa di Chirurgia Generale Azienda Ospedaliero-
Universitaria Policlinico S. Orsola-Malpighi

Bologna (BO)

ZAMAGNI

CLAUDIO

Medicina e chirurgia

Oncologia

Direttore Struttura Semplice Dipartimentale Oncologia Medica Addarii Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico S. Orsola-Malpighi

Bologna (BO)

ZAMBELLI

ALBERTO

Medicina e chirurgia

Oncologia

Dirigente medico Oncologia Azienda Ospedaliera Spedali Riuniti di Bergamo

Bergamo (BG)

Programma scientifico

IL PERCORSO CLINICO ASSISTENZIALE PER LE DONNE CON TUMORE DELLA MAMMELLA 11^ EDIZIONE

4 settembre 2020

Webinar (FAD sincrona) 9.00-13.00

 

RESPONSABILE SCIENTIFICO:

C. Zamagni - Oncologia Medica Addarii

Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico S. Orsola-Malpighi

 

Presidenti: C. Zamagni, G.P. Frezza, A.G. Morganti, M. Taffurelli

Ore 9.00 Introduzione C. Zamagni (Bologna)

1^ sessione: Aggiornamenti terapeutici 2020 e nuove prospettive: fase adiuvante/neoadiuvante

Moderatori: A. Frassoldati (Ferrara), A. Iop (Gorizia, Palmanova)

9.30-10.00

Malattia HER2 positiva L. Gianni (Milano)

10.00-10.30

Malattia triplo-negativa P. Conte (Padova)

10.30-11.00

Malattia RE (recettori per gli estrogeni) positiva /HER2 (Human epidermal growth factor receptor 2) negativa L. Biganzoli (Prato)

11.00-11.20

Ruolo di Oncotype Dx: A. Zambelli (Bergamo)

11.20-11.30 Coffee break

 

2^ sessione : Aggiornamenti terapeutici 2020 e nuove prospettive: la malattia metastatica

Moderatori: G. Bisagni (Reggio Emilia), A. Musolino (Parma)

11.30-12.00

Malattia HER2 (Human epidermal growth factor receptor 2) positiva G. Bianchini (Milano)

12.00-12.30

Malattia triplo-negativa G. Curigliano (Milano)

12.30-13.00

Malattia RE (recettori per gli estrogeni) positiva/HER2 (Human epidermal growth factor receptor 2) negativa P. Pronzato (Genova)

 

Ore 13.00 Chiusura dei lavori

 

Programma scientifico